Counselling integrato


Si tratta di una vera e propria ricchezza metodologica che aumenta la consapevolezza di sé.

Il Counselling Integrato seleziona e rielabora metodi di diversa matrice, adattandole al cliente in modo da renderle più funzionali, in quanto tagliate su misura per lui. Insomma, un approccio versatile, originale e creativo! Io metto a vostra disposizione tutta la mia esperienza sul campo e le mie abilità di ascolto attivo, anche e soprattutto per sentirci in sintonia. I vostri diritti e le vostre esigenze resteranno al centro di tutta la procedura.

L’obiettivo di queste strategie è certamente quello di migliorare la vita del cliente, potenziandone le risorse e aiutarlo a raggiungere la propria stabilità. I colloqui possono essere sia individuali che di coppia o famigliari. Io dirò la mia, ma l’ultima parola sarà la vostra.

Scopri di più...

Ti starai sicuramente chiedendo: “Sì, ma come funziona? Cos’è questo Counselling Integrato?”. Nulla di pericoloso o angosciante, anzi! Il percorso e i benefici di questo metodo di lavorare con le famiglie sono unici. Prima di addentrarmi nelle specifiche del metodo, dovete ricordare che l’approccio è assolutamente flessibile! Dunque, le teorie e le tecniche utilizzate sono:

  • la teoria di Rogers (centrata sul cliente)
  • la teoria della Gestalt (che tiene conto dei sistemi: dei contesti in cui vivono le persone e da cui sono influenzate), gli assunti dell’approccio psicodinamico (teoria dell’attaccamento, transfer e contro-transfer etc.) ma anche le più recenti teorie circa la consapevolezza del proprio corpo. Fondamentale, a mio riguardo, resta integrare questo orientamento con il colloquio motivazionale, l’Inner Game (questo ti piacerà: è il tuo “Gioco Interno”, le tue convinzioni inconsce, le tue reazioni, insomma, la tua visione del mondo) e l’utilizzo di strumenti creativi di attivazione di entrambi gli emisferi cerebrali.