Dati, interpretazioni, valutazioni 1


Dati, interpretazioni, valutazioni, opinioni facciamocene una ragione non sono la stessa cosa!

📌 Vi racconto il metodo DIE (description, interpretation, evaluation) Di Mitchell Hammer necessario per qualsiasi professionista dell’aiuto per evitare di far prevalere le interpretazioni senza consapevolezza dei nostri processi cognitivi.

Prendiamo spunto dalla critica sarcastica di un collega, Massimo Corrado, ad un video di Sara.

Ah sappiatelo! Anche noi facciamo errori, non siamo perfetti e magari forniamo informazioni non perfette. Accogliamo chiunque ce lo faccia presente con rispetto e portando la propria conoscenza a tutti. Accogliamo qualsiasi opinione se come tale è posta. Chi la pensa diversamente da noi e ci aiuta a sviluppare un confronto serio è il benvenuto!

Non accogliamo invece colleghi lamentosi, distruttivamente critici e che invece di condividere quel che sanno hanno solo voglia di puntare il dito ( questa è un’opinione personale! Ma tutto sommato è il nostro video blog 😜)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “Dati, interpretazioni, valutazioni