Articolo 15 del Codice deontologico


Torna il v-log di Assistente sociale privato.

Oggi inizia un ciclo di video riguardanti la #deontologiaprofessionale e il rispetto di questa.

Parlando del codice deontologico è importante fare una premessa; ogni codice è storicamente situato, ovvero viene modificato in base al momento storico in cui viene emanato

L’articolo 15 del codice deontologico riguarda l’errore professionale:

L´assistente sociale che nell´esercizio delle proprie funzioni incorra in una omissione o in un errore che possano danneggiare l´utente o il cliente o la sua famiglia deve informarne l´interessato ed esperire ogni tentativo per rimediare.

Questo nuovo articolo afferma che, nel momento in cui l’assistente sociale, compie un errore deve ammetterlo e fare di tutto per rimediare al danno fatto, anche coinvolgendo l’utente stesso.

I punti importanti di questo nuovo articolo sono due:

-Dover riconoscere l’errore

-Trovare tutti i modi per rimediare, anche e con l’utente.

Questo articolo è fondamentale, poiché riporta il professionista su un piano umano, capace di sbagliare e chiedere scusa; questa prospettiva facilita la relazione con l’utente.

Anche io ho commesso un errore ultimamente, ho fatto delle stories su Instagram mentre guidavo, certo in condizioni di sicurezza, ma non è giustificabile, Ho ammesso il mio errore e chiesto scusa.

Per concludere è importante affermare che tutti possono sbagliare l’importante è la volontà di ammettere l’errore e voler rimediare

 

 

 

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *