Social Speed Date – Evento Nazionale

 85,00 115,00 + IVA

Svuota

Descrizione

Milano, 17 novembre 2018 9,30 – 17,30 presso OPEN Via Monte Nero, 6 

riconosciuti 7 crediti formazione continua

Sì. Non sarà il solito convegno!

Sì. Ci divertiremo insieme ed impararemo dalle differenze!

Si. Non te lo puoi perdere!

PERCHÈ UN EVENTO NAZIONALE? PERCHÈ UN SOCIAL SPEED DATE?

Mentre leggi la descrizione dell’evento – senza svelare troppo – segna la data in agenda. Ormai lo sai che AssistenteSocialePrivato crede in un servizio sociale variegato, nuovo e recuperato dal passato vicino al cittadino chiunque esso sia. Un servizio sociale non più stigmatizzato per ciò che fa o non fa. Un servizio sociale forte, competente, riconosciuto.E sono gli altri a doverci riconsocere come professionisti?

Eh ….prima bisogna partire proprio dalla comunità professionale. Se non ci crediamo noi, come possono farlo gli altri? Se ci affossiamo da soli come possono esaltarci gli altri?

Nella logica di sensibilizzare la comunità dei cittadini crediamo sia anche fondamentale far comprendere alla comunità professionale degli assistenti sociali la necessità di creare una visibilità differente, un racconto professionale nuovo che non può passare dalle istituzioni o dagli Enti di rappresentanza ufficiali. Può essere trasmesso solo da ogni singolo professionista che si impegna quotidianamente a trasmettere ai cittadini l’idea di un professionista in grado di connettere risorse personali, famigliari, comunitarie in favore di una vera e propria autodeterminazione piuttosto che di rapporti di dipendenza dalle istituzioni. Un professionista in grado di vedere oltre il problema, in grado di pensare insieme alle persone le soluzioni migliori e gli scenari possibili ed alternativi. Un professionista che non sia vincolato dietro una scrivania ma che sappia muoversi integrando appunto pubblico e privato avendo a mente la persona che ha davanti.

Per questo AssistenteSocialePrivato con gli ‘ASP Friends’ ha l’obiettivo di creare una cultura differente del servizio sociale. La cultura di un servizio diversificato in grado di essere presente sotto diverse forme – pubblico, convenzionato, accreditato, e si anche privato – per i cittadini. Tutti i cittadini. Di promuovere l’equità e l’anti-oppressività. Di dare tempo alle persone. Di aumentare le competenze personali, di gruppo, delle comunità. Di aumentare la possibilità di scelta.

Ecco perché un evento nazionale sugli scenari professionali. Aprire le menti è la nostra vision. Creare nuovi percorsi la nostra mission. Abbiamo iniziato e ci serve anche il tuo supporto per diffondere le idee ed una nuova cultura.

Sei mai stato ad un Social Speed Date? No? Cosa aspetti?

10 professionisti ti racconteranno le loro ‘mappe personali e professionali’ per condividere da dove sono partiti, dove sono arrivati, perchè hanno intrapreso quel percorso, con quali mezzi, quali ostacoli hanno incontrato, quante volte sono inciampati, cosa hanno lasciato indietro e le rinunce così come le soddisfazioni, i cambiamenti, le lacrime e i sorrisi…ad ogni tavolo si creerà uno spazio di pensiero interattivo con mappe fisiche su cui navigare insieme. Potrete chiedere, soddisfare le vostre curiosità, ascoltare, prendere appunti, dare idee. Si…non sarete passivi ascoltatori. Vi sarà chiesto di arricchire le mappe di ogni professionista.

Curioso? Anche noi di conoscere le tue sollecitazioni e di farci conoscere.

Elena Giudice: AssistenteSocialePrivato

Un bel giorno del 2013 ho scoperto che nessuno mi voleva a lavorare: ero troppo preparata, troppo rompiscatole, troppo….. Che palle! Nessuno mi voleva per fare quello che amavo e che amo. Non mi sono lamentata? Eh…magari, avrei evitato di perdere tempo. Dopo il broncio mi sono detta: non voglio stare dove non sono voluta. Ecco, quel giorno è iniziata un’avventura che dura da circa 4 anni. Un progetto all’inizio poco chiaro, più tante fantasie, più un CONTRO. Un progetto che è stato un camaleonte. Ha cambiato diverse volte forma e colore, si è trasformato, è cresciuto e dalla solitudine dei primi tempi mi ha portato a trovare ‘altri animali della foresta’ con cui superare ostacoli e realizzare idee. E poi quel progetto è diventato un PER...per i diritti delle persone, per una formazione di qualità e divertimento. per la crescita della comunità professionale, per stare a testa alta nel mondo e dire con fierezza ‘sono un’assistente sociale’.

Entra nella mia mappa, sentila, vivila con me….vorrò anche ascoltare te! PARLEREMO ANCHE DI SERVIZIO SOCIALE AZIENDALE…una nuova frontiera…non proprio. Più da riscoprire in maniera innovativa.

GLI asp friends si presentano

Giulia Albano e Cristina Riggio: Assistenti Sociali Online

“C’era una volta nel mulino che vorrei”… e c’è oggi nel mondo del saper divenire il nostro progetto libero professionale a due, Giulia e Cristina, Assistenti Sociali Online. Credendo nel potere della contaminazione, delle competenze, dei saperi, dei campi di esperienze e dei desideri, abbiamo dichiarato l’orgoglio di essere assistenti sociali e finora ci siamo fatte conoscere nelle comunità mettendoci in gioco nel racconto della professione! Vieni a conoscere tutti i nostri percorsi professionali artistico- artigianali e a giocare con noi nel costruire i nuovi inediti scenari di Assistenti Sociali Online!

Romina Frosini: Family Social Service

Sono Romina Frosini, assistente sociale specialista. Da quattro anni svolgo la libera professione. Ho uno studio di servizio sociale privato a Pontedera (PI) dove mi occupo di anziani non autosufficienti e disabili. In occasione dell’evento del 17 novembre potrai conoscermi, e approfondiremo…

Giulia Viti: assistente sociale mission coach

Sono una Mission Coach? Ti chiederai: cos’è? e cosa ha a che fare con l’Assistente Sociale? Ah, si sono toscana. Mi occupo di affiancare le Donne nel ritrovamento del senso della propria Vita e nella creazione di un metodo del tutto unico e diverso per ogni persona, che sia solido e permanente e favorisca la crescita personale, la risoluzione dei problemi e la prioritizzazione e raggiungimento degli obiettivi. Approvo un po’ di follia nel condurre sia la propria vita che il proprio business. Se qualcosa sembra impossibile, il mio commento è solitamente: “serve un piano!”. Vieni a conoscere il mio!

Elenora Ferraro: laureata in servizio sociale e …caleidoscopica professionista

Sono una professionista del lavoro sociale con alle spalle 10 anni di esperienza lavorativa. Qualche anno fa lo spauracchio dell’insoddisfazione si presenta alla sua porta. Immaginate: Eleonora sull’uscio decide di chiuderla con gentilezza, per aprire altre porte. Da qui nasce l’idea del blog L’aiuto qui e ora che la porterà a collaborare con diverse realtà del sociale attraverso approcci innovativi.Conosciamoci e scopri con me da dove sono partita e dove voglio andare…decidiamo insieme come!

Sabrina Ritorto: la visione nel lavoro sociale con le famiglie. Un’assistente sociale in rete

Dopo 10 anni di lavoro come Assistente Sociale dipendente in un Servizio Tutela Minori decido di lavorare come libera professionista per occuparmi di minori e famiglia in modo diverso. Ho messo in circolo la mia professionalità, non ci si improvvisa esperti dell’aiuto senza tanto studio ed esperienza, con il coraggio di esplorare nuove sentieri, collaborazioni e strategie di intervento. Che cosa ne è nato? Ve lo racconterò.

Caterina Pidello: la specializzazione competente al servizio delle persone

Dopo una lunga formazione sul campo delle Demenze, oggi, consapevole delle difficoltà che ancora ruotano attorno a questo argomento e alla vita delle famiglie coinvolte, ho deciso di provare a dare un servizio differente. Un contatto più umano, un’offerta personalizzata, un aiuto concreto e una guida semplice per muoversi, senza intoppi, nella rete dei servizi sul territorio. Ah, sono piemontese! Io ci sono…ti aspetto.

Giovanni Evangelista: la quota blu con logica imprenditoriale

Ultimato il percorso universitario intraprende una carriera incentrata sui servizi sociali. Dal 2002 è socio fondatore della cooperativa sociale “Calimero” che gestisce molteplici servizi rivolti all’infanzia. E’ inoltre Formatore e Consulente in ambito socio-sanitario promuovendo diversi progetti a carattere Regionale. Dal 2006 ad oggi, in modo continuativo, svolge la funzione di assistente sociale presso due Enti Pubblici nella provincia di Frosinone. Dal 2013 ricopre il ruolo di consigliere Regionale presso l’Ordine degli Assistenti Sociali della Regione Lazio. Dal 2015 Fondatore e direttore della comunità alloggio per anziani Residenza per Padre Pio ad Amaseno- Fr-. www.residenzapadrepio.it

Rosanna Magro: l’ ‘anticonvenzionale’

Sono un’Assistente Sociale Specialista che si è sempre sentita Anticonvenzionale. Sono laureata in Scienze del Servizio Sociale ed in Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali, nonché prossima a concludere il Dottorato di Ricerca in Scienze Politiche e Sociali presso l’Università di Catania. Lavoro da più di 13 anni in contesti pubblici e privati nei quali ho sempre provato a sperimentare nuovi ambiti e modalità alternative di esercitare la professione. Dal 2016 svolgo la mia attività in un pronto soccorso. Conosciamoci e scambiamo idee!

E io vi presento le fondamenta dell’evento

Sara Visentin: l’occhio vigile!

Sara Visentin, mia coetanea , è con me il pilastro di AssistenteSocialePrivato, Ci siamo conosciute su Facebook confrontandoci si corsi FAD. È diventata una collaboratrice e un’amica con la quale ridiamo, ci sfoghiamo, ideiamo pazzie e diamo loro forma. Laureata in servizio sociale, è impiegata amministrativa presso il Servizio Formazione e Aggiornamento di un’Azienda Sanitaria, esperta e appassionata di e-learning, formatrice e blogger.

Claudio Renzetti: il regista

Un professionista eclettico e vulcanico! Ecco perchè AssistenteSocialePrivato lo ha chiamato per svolgere il ruolo di regista di questo evento. Sociologo clinico esperto di dipendenze. Senza di lui saremmo stati come uno yorkshire in Montenapoleone senza fiocchetti! (se non siete di Milano ecco è qualcosa che non torna!)

Sono stati riconosciuti 7 crediti FC dall’Ordine degli Assistenti Sociali.

 

potrai iscriverti a:

evento: Social Speed Date del 17 novembre

oppure

evento + cena: evento 17 novembre e la sera prima partecipare ad un evento sociale ‘ – giro di Milano con guida in luoghi inaspettati – e cena tutti insieme in cui potersi conoscere, parlare, condividere idee, svelare aneddoti divertenti e soddisfare le vostre curiosità in un clima divertente e più intimo del Social Speed Date.

CONVENZIONI HOTEL

Hotel Piacenza (a pochi minuti a piedi dalla sede dell’evento’)

Per prenotazioni chiamare al  02.5455041 o scrivere a info@hotelpiacenza.com indicando Convenzione #socialspeeddate di AssistenteSocialePrivato

Tariffe in convenzione a notte colazione inclusa (verificate sempre prima di prenotare anche il sito di Booking e Trivago perchè a Milano le tariffe variano spesso) :

Singola 67,00 €

DUS 87,00 €

Doppia 107,00 €

Tripla 137,00 €

Cancellazione possibile fino al 10.11.2018

 

____________________________________________________________________________________

RIMBORSI leggere con attenzione: è previsto rimborso del 100% entro 60 giorni dall’inzio del corso; del 50% al lordo del buono per chi ne ha diritto entro un mese dall’inizio del corso. Non è possibile lo spostamento su corsi online o altro tipo di attività. I termini di rimborso e spostamento non sono modificabili

Informazioni aggiuntive

Social Speed Date

Evento, Evento + Cena

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Social Speed Date – Evento Nazionale”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *