Lettera CNOAS: RIFLESSIONI


Riaffronto la questione perchè mi aspetto che la comunicazione non sia solo per quando si pretende.

Perchè mi aspetto da chi mi dovrebbe rappresentare trasparenza sempre.

Perchè mi aspetto che sia apprezzata la critica costruttiva ( me lo aspetto non dico che lo spero!) per costruire davvero insieme.

Ecco io cosi proprio non mi sento rappresentata; ma se una voce sola e quella di una folle…e magari lo sono. Spero di no.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *