#sipuòfare: mio fratello rincorre i dinosauri


 

 

 

Le cose non capitano mai per caso.

In una libreria per bambini in attesa di un appuntamento lontano dalla mia città, scorgo tra una miriade di immagini colorate lui “Mio fratello rincorre i dinosauri” di Giacomo Mazzariol.

Poi leggo “storia mia e di Giovanni che ha un cromosoma in più” e allora capisco che devo andare oltre la copertina. Proprio ora, nel momento in cui mi trovo a sostenere una madre che ha dato alla luce un bambino con anche lui qualcosa in più o in meno, questo lo lascio dire alla scienza, ma che ha stravolto interamente la sua vita. Per me è un bambino che dovrà essere aiutato a proteggersi dalla sguardo altrui ma prima di questo c’è bisogno di pensare a chi di lui si prenderà cura. Una donna conosciuta e accompagnata nella gioia dei gruppi post nascita “i caffè delle mamme” insieme alla sua primogenita e che ora, tutto quello che sapeva, a suo dire, non serve più a nulla e chiede a me conferme.

 

Giacomo a me ha insegnato molto, mi ha mostrato con lo stesso male di un pugno in faccia, la stessa emozione di una festa a sorpresa, le ambivalenze che la vita racchiude e che fa poi esplodere dentro di te.

Giacomo non ha inventato nulla, è vero, ha raccontato la sua storia in maniera così semplice, accorata, onesta, viva da permettermi di capire come forse sostenere meglio chi queste situazioni le dovrà affrontare. Madre, padre, amico, ognuno di noi avrà, ne sono sicura, uno sguardo diverso dopo questa lettura.

Ecco perché le ho regalato questo libro, perché tra le righe possa leggere la sua versione di una storia anche per lei possibile, dove una vita con la disabilità è sostenibile prima se la si riconosce e con il tempo la si accetta nel profondo, le si da un nome giungendo a riconoscere che non coincide con la persona ma è una sua caratteristica.

Ci vorrà del tempo e dell’aiuto competente, che non è il mio, ma ce la farà e io sarò sempre lì a sostenerti!

 

L’amore è, a mio avviso, l’unica possibilità per ognuno di noi di salvarsi dallo sguardo indiscreto di chi non intende proteggerci.

SIAMO TUTTI WONDER (R.J. Palacio) è un libro che dovete leggere ai vostri bambini che godono di ottima salute per permettere loro di cambiare il modo di guardare gli altri, perché chi ha un aspetto diverso, e non per scelta, non può cambiare se stesso. I disegni e le parole non possono lasciarvi indifferenti ed è uno strumento utile per mettersi nei panni di chi è straordinario e merita di essere guardato come tale.

Sabrina Ritorto

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *