Conclusioni Social Speed Data: I tre insegnamenti


Il concerto, forse il più importante,  di Keith Jarret si è tenuto nel 1975 presso l’Opera di Colonia; egli prima di partire, chiese agli organizzatori dell’evento un pianoforte particolare, ma giunto a destinazione gli venne detto che non era stato possibile trovare quello specifico strumento.

Che fare quindi?

Da questo breve aneddoto possiamo trarre tre importanti insegnamenti, applicabili quotidianamente sia a livello professionale, che personale:

  1. Trasformare ogni  ostacolo in una vera sfida;
  2. Mettere in pratica qualcosa di indescrivibile uscendo fuori dagli schemi.
  3. Per fare qualcosa di veramente  innovativo si deve avere un rapporto erotico con quello che si fa.

Per fare qualcosa di innovativo  bisogna  avere il coraggio di contaminare gli approcci; la comunità professionale ha bisogno di trasmettere un’immagine professionale in continua  evoluzione, capace di adattarsi alle varie situazioni e cambiamenti.

 

Che cosa ne pensi?

www.assistentesocialeprivato.it

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *