La relazione sociale: gliospitidellunedi


Torna la rubrica #gliospitidellunedi del blog #ilnudodelre di Assistente sociale privato.

Francesca codazzi ci parla della relazione sociale come strumento fondamentale per traSmettere informazioni sociali che vengono condivise per specifiche finalità

Gli elementi che condizionano la stesura della relazione sociale  sono gli scopi, i destinatari, ma anche l’utente che seguiamo, e le competenze del ricevente. Il contenuto può essere di tipo amministrativo, può essere una valutazione circa l’evolversi della situazione in oggetto ma anche contenere proposte per il risolvimento della situazione.

La professionalità dell’ assistente sociale può essere messa in risalto dalla stesura della relazione sociale; all’interno di questa vengono inseriti i fatti che dobbiamo far conoscere, è una narrazione perchè racconta di una specifica situazione, ed è una sintesi chiara ed accessibile a tutti.

Le relazioni possono essere di varia natura ad esempio di indagine che deriva da un mandato dell’autorità giudiziaria o anche solo informativa o di aggiornamento.

LE NORME per scrivere una buona relazione  riguardano il tener presente il destinatario, lo scopo, le finalità, tutto deve essere declinato in maniera specifica.

Il messaggio deve essere specifico e chiaro.

La struttura della relazione  è di tipo interpretativo e analitico in base alo scopo e alle finalità.

La priorità è quella di definire la prospettiva utile cosi da selezionare le informazioni che ci servono per illustrare la situazione.Per far ciò è importante definire un indice iniziale, uno schema da cui partire per non tralasciare le informazioni che vogliamo inserire nella relazione .

 

 

BUONA VISIONE!

 

 

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *