L’educazione dei genitori come intervento


Torna il v.blog di Assistente sociale privato

Si sente spesso parla di educazione dei genitori.

Ma in che senso?

Si educano i genitori, non a “fare i genitori” ma a guardare la situazione con gli occhi dei bambini. A causa del conflitto molto spesso il punto di vista dei bambini viene sottovalutato.

In alcuni casi durante la separazione alcuni genitori non hanno sviluppato delle competenze per accudire i propri figli; altri a causa del conflitto non mettono in pratica competenze genitoriali adeguate.

Ad esempio un bambino di 10 anni a cui viene proposto di passare l’estate con i nonni non dirà mai il contrario per non ferire il genitore, anche se magari vorrebbe andare al campo estivo.

Il compito del coordinatore è quello di accompagnare i genitori verso una riflessione più ampia, che permetta di prendere in considerazione il punto di vista dei bambini e quindi il loro benessere.

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *