Spazio neutro 2


Torna il v-log di assistente sociale privato
.
Oggi parliamo di un argomento molto attuale il diritto di visita e lo spazio neutro al tempo del coronavirus.
.
Un testo che mi sento di consigliare sull’argomento è il seguente “Continuità genitoriale e servizi per il diritto di visita: esperienze straniere e sperimentazione in Italia”.
.
È importante in questo periodo continuare a far incontrare il bambino con l’altro genitore, e strutturare delle attività insieme, come ad esempio la correzione dei compiti, o la favola della buona notte
.
Come possiamo garantire la vincinanza fra genitore non convivente e figli al tempo del Coronavirus?
.
Usiamo le piattaforme di condivisione, come Skype, what’s up, zoom, per mantenere il rapporto genitori non conviventi-figli.

Non lasciamoci prendere in giro dal fatto che molti genitori trovino scuse come “no ho una mail”perchè ci si può chiamare con whats up, o non “voglio dare il mio numero all’altro” perchè possiamo utilizzare zoom!!!!!!
.
Ogni genitore può e deve attrezzarsi per condividere 30-40 minuti con i figli e la tecnologia ci viene incontro in quanto le possibilità, in base al device che si ha, sono molteplici, e le piattaforme ci permettono anche di registrare i vari incontri.

Non troviamo ostacoli insuperabili ma soluzioni fattibili, il rapporto genitori- filgi deve essere garantito per evitare che una volta finita questa emergenza, il genitore non convivente si sia perso molto della vita del bambino.

Evitare di definire momenti di incontro significherebbe far passare il messaggio che quel genitore, in quanto non convivente, non è poi cosi importante, sbagliando!!!!
.
Non lasciamo indietro le cose importanti, ma strutturiamo soluzioni alternative i grado di fronteggiare questo momento di crisi, e non perdere parte del lavoro fatto fin ora.
.
Cosa ne pensi? I servizi stanno lavorando in questa direzione?

Dimmi la tua esperienza!

GUARDA TUTTI I VIDEO SU YOUTUBE

 

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “Spazio neutro

  • Emanuela Pavoni

    Buongiorno
    Premesso che condivido quanto Lei dice in ordine alle musure alternative allo spazio neutro in questo periodo, cosa fare se al genitore viene vietato l’utilizzo di piattaforme quale quelle indicate soltanto perche’ il bimbo e’ molto piccolo? Le scrivo in qualita’ di legale di una mamma che sta lottando (ed io con lei) per avere dei contatti con il suo piccolo di un anno e mezzo del quale a stento ha avuto solo dei video di pochi minuti. Vi e’ totale ostruzionismo da parte deglu assistenti sociali a tutti i livelli. Se avesse un consiglio gliene sarei grata.
    Emanuela Pavoni

    • Elena Giudice

      Buongiorno, preferisco non entrare nelle situazioni specifiche dando consigli senza conoscere in maniera approfondita gli atti e la situaizone appunto. Non sarebbe molto professionale. In generale, garante dell’infanzia, richiesta di nomina di un curatore speciale, diffida ai servizi sociali, io faccio questo lavoro di concerto con gli avvocati ovvero di identiticare strategie più adeguate anche rispetto alle prassi di ogni tribunale.