Video: un modo per parlare con i bambini


Nel video via faccio degli esempi di come uso i video e perchè ho iniziato a sperimentare questa modalità. Ho notato infatti che questo strumento piace ai bambini, li rasserena e li diverte e, ancora meglio, li toglie dal conflitto tra genitori e tra loro e i professionisti.

Dobbiamo parlare con i bambini?

Se siamo professionisti dell’aiuto è assolutamente necessario essere in grado di farlo e se non ci sentiamo sufficientemente preparati, formiamoci!

Come comunicare con i bambini allora? In maniera appropriata e avendo particolare cura di stare nei confini del nostro ruolo.

Se…

dobbiamo essere in grado di spiegare ai bambini

CHI SIAMO, COSA FACCIAMO E QUALE È LO SCOPO DEL NOSTRO LAVORO CON MAMMA E PAPÀ E CON I BAMBINI.

Io sono dell’idea che i bambini debbano vedere meno professionisti possibile e avere meno incontri possibile. Fare solo il necessario. Chi si deve impegnare sono i genitori, gli adulti! I bambini devono fare i bambini e basta, come è intitolato un bellissimo libro di Irene Bernardini.

Ho imparato ad utilizzare i video e i bambini ne sono molto contenti. Si sentono presi in considerazione e allo stesso tempo protetti dai conflitti tra genitori o da quelli tra loro e i srevizi sociali o ancora hanno conoscenza di informazioni a loro necessarie per non essere strumentalizzati dagli adulti che li circondano.

E tu cosa ne pensi?

 

LA NOSTRA IDEA DI UNA FORMAZIONE DI QUALITÀ!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *